Anni 90

1992 – 1996: I GIOVANI DI OGGI, UNA “FUCINA” DI IDEE!

A partire dal 1992 i fucini cremaschi si impegnano nella realizzazione di un proprio periodico di approfondimento, “La Fucina”, “un luogo di lavoro da utilizzare per offrire ai membri del gruppo (i ‘metalli caldi’ da lavorare, da forgiare) un’occasione di crescita e di maturazione culturale, ma non solo”. Il foglio, infatti, oltre che stimolare gli stessi fucini a una riflessione ulteriore sulle tematiche maturate nelle riunioni del gruppo, dà la possibilità di far conoscere maggiormente la FUCI di Crema all’esterno, permette di aprire un dialogo, un proficuo confronto con altre persone seriamente interessate all’attività di ricerca. Sfogliando i numeri che sono stati pubblicati nel corso di questi quattro anni, si colgono alcuni dei momenti fondamentali che hanno animato le discussioni dei sabati fucini: lo strutturalismo e l’ermeneutica, l’educare nella società complessa, la politica4, la bioetica5, le tesi congressuali, l’Università. L’attenzione alla vita universitaria, che da sempre ha costituito una delle dimensioni fondanti della FUCI, in questi ultimi anni diventa un aspetto privilegiato dell’impegno fucino a Crema. La creazione di un Corso di Laurea in Informatica nella nostra città spinge infatti il gruppo a suscitare, attraverso diverse iniziative, un importante dibattito sulle prospettive che questa realtà offre al territorio. Vengono contattate le autorità locali per avere informazioni e chiarimenti in merito alla questione, sono intervistati i docenti dell’ Università Statale di Milano direttamente interessati all’attivazione del corso, il prof. Mauri, la dott.ssa Bonizzoni, il prof. Degli Antoni9, si organizzano infine “incontri aperti” sui problemi dell’Università’0. L’indagine, ben avviata, è destinata a continuare. Questa rapida carrellata della FUCI cremasca non può non concludersi con la segnalazione della partecipazione al 53° Congresso Nazionale della Federazione. I cento anni della Federazione Universitaria Cattolica Italiana sono festeggiati a Fiesole, Firenze e Roma anche dai fucini cremaschi di ieri e di oggi’. Nell’autunno 1996 la FUCI di Crema inaugura la nuova sede, ricevuta in dono da S. E. Mons. Tresoldi, presso il Centro Pastorale Diocesano di via Civerchi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...